Denuncia di ISMAELL a Marco Marzaduri – 14 Luglio 2020

ISMAELL OPERATORE ESOTERICO

Denuncia di Ismaell a Marco Marzaduri

Studio Esoterico Cornelio – 14 Luglio 2020

Esperienza personale con mago Cornelio – testimonianza

Opinioni – Recensioni – Testimonianze – Esperienze – Inchiesta – Accertamenti – Analisi

NUOVA DENUNCIA A MARCO MARZADURI
TITOLARE DELLO STUDIO ESOTERICO CORNELIO

per il reato previsto e punibile dall’art. 595 (diffamazione aggravata e continuata)

Nuova diffamazione da parte del diffamatore seriale, bugiardo e falso psicologo Marco MARZADURI, presidente della società Cornelio LTD e sedicente mago del tristemente noto studio esoterico Cornelio e NUOVA DENUNCIA per DIFFAZIONE CONTINUATA AGGRAVATA. art 595 Codice Penale

Sottolineando che nessuno ad oggi ha posto un blocco all’attività criminosa del Marzaduri il quale, indisturbato, continua a reiterare nei miei confronti condotte palesemente diffamatorie e sempre più pesanti si segnala quanto segue:

In questi giorni mi hanno fatto notare il sito https://marcomarzaduri.com/marcomarzadurifalsopsicologo-diegocollavinobrusutti/

Tale sito web contiene una serie infinita di menzogne e notizie del tutto inventate col chiaro intento di diffamare, denigrare e danneggiare la mia persona non solo da un punto sociale, ma sicuramente commerciale, professionale minando la credibilità, la serietà e la competenza del sottoscritto come persona e come operatore.

Incomincia così il Marzaduri:”
D I EG O C O L L AV I N O B R U S U T T I I N A R T E “ I S M A E L L”

DIEGO COLLAVINO BRUSUTTI, noto pregiudicato per gravi crimini, e ora sedicente

mago truffatore.

DIEGO COLLAVINO BRUSUTTI ha cominciato coadiuvato da Graziano Menghi e

Alberto Menghi 2 narcotraficanti di Rimini a diffamarmi quale presidente di CORNELIO

LTD.

Il finto ISMAELL è un truffatore, pregiudicato per reati legati al narcotraffico, tutt’ora

ai domiciliari che cerca inventando falsità nate dalla mente malata del Brusutti – Ismaell

su di me, quale noto Psicologo di fama internazione, del quale il Brusutti per invidia è

ossessionato e lo definisce un falso psicologo e altre accuse palesemente false e ridicole.

Per poi continuare:

I L F I N TO “ I S M A E L L” T R U F FATO R E

Chi è il proprietario del sito ismaell.net?

Sempre DIEGO COLLAVINO BRUSUTTI, come già detto noto pregiudicato per gravi

crimini.

I suoi crimini non si fermano qui:

Infatti il Marchio ISMAELL non è di sua proprietà, quindi usa un nome in modo illegale

per appropriarsi della credibilità della azienda CORNELIO LTD

vedi https://www.cornelioltd.com/diffamazione-aggravata-al-fine-estorsivo/

Infatti il tentativo di Diego Collavino Brusutti di depositare il Marchio è stato oggetto di

opposizionezione come potete verificare:

Opposition-003117014-Application form and attachment clicca qui per scaricare

l’opposizione da parte della Cornelio LTD Versus Diego Collavino Brusutti per il

Marchio ” ISMAELL”

Tratto dall’ufficio europeo dei Marchi e Brevetti. Pubblicamente scaricabile, previa

registrazione, al sito:

https://euipo.europa.eu/eSearch/#details/trademarks/018121074

Per poi concludere:I S M A E L L . N E T D I F FA M A Z I O N E E C O N T R A F FA Z I O N E

Il finto ISMAELL del sito ismaell.net è un truffatore, pregiudicato per reati legati al

narcotraffico, tutt’ora ai domiciliari che cerca inventando falsità nate dalla mente

malata del Brusutti – Ismaell su di me, del quale il Brusutti per invidia è ossessionato

e mi definisce un falso psicologo e altre finte accuse palesemente false e ridicole.

Come è ridicolo il truffatore in se che si spaccia per ISMAELL (marchio del Marzaduri

invece)

Scarica qui la denuncia con il BRUSUTTI COLLAVINO DIEGO:

Denuncia_Versus_Diego_Collavino_Brusutti_firmata_digitalmente

Scarica anche le denuncie contro i soci della associazione a delinquere del Brusutti:

Denuncie_Dott_Marzaduri_versus_Di_Roberto_Ilaria__Graziano_Menghi

Il sottoscritto, fiducioso nella giustizia, non intende replicare alle diffamazioni del Marzaduri circostanza che innescherebbe la creazione di nuovi siti volti a ledere l’onore e il decoro dello scrivente.

Non ho altri mezzi per tutelarmi se non controbattere a ogni condotta illecita del Marzaduri con il deposito di un atto di denuncia (questa è l’ennesima!). Ritengo infatti che ogni singola condotta che questo soggetto criminale ponga in essere nei miei confronti meriti l’attenzione della magistratura inquirente nella speranza che quanto prima detta Autorità metta fine a tale attività illecita.

Rappresento alla S.V. che la situazione in essere non è davvero più sostenibile.

Da 11 mesi il Marzaduri lede liberamente e impunemente al mio onore e al mio decoro accusandomi di reati gravi del tutto inventati. Lo scrivente sta subendo ingentissimi danni all’immagine dopo anni di carriera nella quale alcun cliente ha mai ritenuto di muovere censure, doglianze o lamentele di un qualche tipo. Oggi questo soggetto continua indisturbato nella propria personale guerra che ha intrapreso con lo scrivente, guerra peraltro preannunciata con una farneticante mail nella quale lo stesso intimava la sottomissione dello scrivente al suo volere pena l’inizio di una serie di condotte dirette alla “distruzione” della persona del Diego Collavino Brusutti, fatto peraltro puntualmente verificatosi.

Questo il testo della mail del 20.02.2020: ”Gentile Diego Collavino Brusutti, Se lei si fosse limitato alla prima parte della mail avrei acconsentito. Ma come sa o forse non si è accorto il settore esoterico è mio. Per lei potrà esserci ancora posto se entreremo in rapporti cordiali ovvero se riconosce la mia autorità. Lei non può mettersi di minacciare me, non ne ha il potere ne ha strumenti di ricatto diversamente da me. Quindi pesi bene le parole quando si rivolge al Vicario di Cornelio. Comunque per benevolenza rimuoverò la verità su di lei non appena avrà concordato con il mio avvocato, che ci legge in copia, una non divulgazione reciproca. Lo consideri il suo giorno fortunato. Dott. Marzaduri.” (all.4)

PQM

il sottoscritto presenta formale atto di denuncia e querela nei confronti di MARZADURI MARCO ROBERTO MARIA, per il reato di cui all’art. 595 c.p.. e/o per quant’altro la S.V. riscontrasse di penalmente rilevante, nei fatti sopra decritti.

Udine, 14 luglio 2020

Se sei alla ricerca di nuovi documenti su esperienze o inchieste sullo Studio Esoterico Cornelio, queste pagine poterebbero soddisfare la tua curiosità.

Meglio informarsi prima che piangere poi